Key Visual 2020

Auto svizzera dell’anno 2021: una novità e un bestseller si aggiudicano la vittoria

Powered by:

I quindici esperti della giuria hanno insignito la Polestar 2 completamente elettrica dell’ambito titolo di «Auto svizzera dell’anno 2021». La Škoda Octavia station wagon, l’auto più venduta della Svizzera, si è aggiudicata il riconoscimento come «Auto preferita dagli svizzeri» nella votazione rappresentativa del pubblico condotta in tutte le regioni del paese da Schweizer Illustrierte e AutoScout24.

Per la decima volta, Schweizer Illustrierte ha chiamato gli elvetici a incoronare l’«Auto svizzera dell’anno» insieme ai suoi partner AutoScout24, BLICK, SonntagsBlick, L’illustré e il Caffè. Nelle due categorie della più grande votazione automobilistica multilingue a livello nazionale, 47 novità si sono contese il favore della giuria e del pubblico. Una giuria di esperti svizzeri ha proclamato l’«Auto svizzera dell’anno». Inoltre, in tutto il paese circa 25’000 persone hanno votato per eleggere l’«Auto preferita dagli svizzeri».

L’auto svizzera dell’anno: Polestar 2

Da nuova arrivata a vincitrice del trofeo svizzero: Polestar, l’esclusiva affiliata di Volvo, ha sorpreso tutti con la nuova Polestar 2. Arrivata in Svizzera solo quest’autunno, la berlina con alimentazione elettrica a batteria disponibile a partire da 57’900 franchi ha convinto sotto ogni aspetto. Al design lineare in stile nordico si aggiunge la trazione integrale alimentata da due motori elettrici con una potenza complessiva di 408 CV, senza dimenticare gli interni dalle eleganti finiture e la connessione completa grazie all’integrazione di Google. La Polestar 2 impiega appena 4,2 secondi per scattare da 0 a 100 km/h; il suo pacchetto di batterie dalla capacità di 78 kilowattora consente un’autonomia massima di 470 chilometri con una sola ricarica. Ma non è solo la Polestar 2 a stupire. Anche la filosofia del marchio sorprende: ambisce infatti a conquistare i clienti senza una rete fissa di concessionari, bensì avvalendosi solo di Internet e di cosiddetti pop-up store. Aggiudicandosi il 23,0 percento dei voti della giuria, la Polestar 2 ha nettamente staccato la concorrenza.
Conquista il secondo posto con il 12,0 percento dei voti la VW ID.3, la prima auto di una gamma di modelli tutta nuova con propulsione elettrica targata Volkswagen. Al terzo posto con il 9,9 percento dei voti troviamo la Opel Corsa-e, il primo modello elettrico dell’omonimo marchio, che sta facendo passi da gigante nel mondo dell’elettrico.

1° posto: Polestar 2

Schweizer Auto Des Jahres - Polestar 2

2° posto: VW ID.3

VW ID.3

3° posto: Opel Corsa-e

Opel Corsa e

 

L’auto preferita dagli svizzeri: la Škoda Octavia station wagon

La più grande giuria automobilistica multilingue del paese, composta da lettori e utenti di Schweizer Illustrierte, AutoScout24, BLICK, SonntagsBlick, L’illustré e il Caffè, ha eletto la sua preferita tra le 47 novità in gara. Per l’elezione nazionale dell’«Auto preferita dagli svizzeri» sono pervenuti circa 25’000 voti. Tra i partecipanti, il 9,6 percento si è pronunciato a favore della Škoda Octavia station wagon. Nel 2017 la berlina compatta dagli interni spaziosi aveva spodestato la VW Golf, da tempo dominatrice incontrastata, aggiudicandosi il primato di auto più venduta della Svizzera. Da allora la Škoda Octavia station wagon si attesta costantemente nelle prime posizioni delle statistiche di vendita, conquistando quest’anno anche il favore dei lettori. Medaglia d’argento per un modello che ha già partecipato al concorso: nel 2018 la Volvo XC40 era stata infatti insignita del titolo di «Auto svizzera dell’anno». Ora, a tre anni di distanza, la variante dotata di propulsione ibrida plug-in taglia il traguardo portandosi a casa il 7,9 percento dei voti dei lettori. Sul terzo gradino del podio, con il 6,7 percento dei voti, sale il SUV elettrico sportivo Audi e-tron Sportback S.

Skoda Octavia

L’elettrico all’ordine del giorno

La mobilità elettrica è approdata in Svizzera: tutti i modelli che si sono aggiudicati il podio nelle due categorie dispongono di una trazione puramente elettrica o sono disponibili in una versione elettrificata. Le statistiche delle vendite svizzere di quest’anno mostra già una propulsione alternativa per un’auto nuova su tre. Le propulsioni con un occhio di riguardo per l’ambiente sono dunque all’ordine del giorno. Dopo nove edizioni, questo è infatti il primo anno in cui non viene più assegnato il titolo di «Auto più verde della Svizzera». «Ormai tutte le auto sono verdi: non ha quindi più senso eleggere l’‹Auto più verde della Svizzera›», dichiara il presidente di giuria Urs Heller.

 

Un SUV per una fortunata vincitrice

La grande votazione dell’«Auto preferita dagli svizzeri» svoltasi in tutte le regioni elvetiche ha consentito al pubblico non solo di incoronare la propria vettura preferita, ma anche di partecipare a una fantastica estrazione. Il primo premio, una Mitsubishi Outlander PHEV con propulsione ibrida plug-in con consumi ridotti del valore massimo di 52’600 franchi, è stato assegnato a Sandra Dabow di Domat/Ems. Ronny Zimmermann di Pfäffikon si è aggiudicato un set di pneumatici nuovi, mentre Marianne Weyeneth di Wangenried ha vinto un corso di guida a scelta organizzato da TCS Training & Events.

Tutti i vincitori del 2021 in sintesi

«Auto svizzera dell’anno»
1° posto: Polestar 2
2° posto: VW ID.3
3° posto: Opel Corsa-e

«L’auto preferita dagli svizzeri»
1° posto: Škoda Octavia station wagon
2° posto: Volvo XC40 PHEV
3° posto: Audi e-tron Sportback S